23/01/2015 Cuneo - Seminario Confindustria

Fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Venerdì 23 gennaio nella sede dell'associazione degli industriali cuneesi si è svolto il seminario "Fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione".
Il seminario si poneva l'obiettivo di illustrare il quadro normativo e i dubbi che ancora permangono riguardo l'ormai prossima estensione dell'obbligo di fatturazione elettronica verso gli enti territoriali della Pubblica Amministrazione, come i Comuni e le Province.

Mauro Gola, vice presidente Kelyan e presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Cuneo, ha così motivato l'importanza del seminario:
"L'obbligo di fatturazione elettronica che dal 31 marzo prossimo si estenderà a tutta la Pubblica Amministrazione avrà impatti crediamo positivi, ma anche complessi da gestire per le aziende. Se sarà senza dubbio importante nell'ottica di ammodernamento dello Stato, è anche vero che andrà ad interessare circa due milioni di aziende, per oltre 60 milioni di documenti e una movimentazione di 130 miliardi di euro l'anno. Il politecnico di Milano ha stimato un risparmio di 500 milioni di euro per le aziende fornitrici della PA, che se fosse affiancato da una generalizzazione dei pagamenti elettronici porterebbe ad un risparmio del sistema BtoB di 4 miliardi di euro".

Importanti relatori si sono susseguiti nella giornata; la platea numerosa e interessata di imprenditori e addetti alla contabilità aziendale ha seguito gli interventi successivi e in particolar modo quello dell'ing Guido Trepella che ha illustrato le possibili soluzioni operative.